Al tradizionale prestito da soci che tutti dovrebbero conoscere si è aggiunto a partire dal 1 luglio 2013 - una nuova forma di prestito. Un finanziamento da socio vincolato per due o tre anni a seconda della preferenza che il socio esprime al momento della sottoscrizione del contratto. Essendo vincolato per un periodo di tempo esso rappresenta una garanzia di finanziamento per la Famiglia Cooperativa ed allo stesso tempo un maggior vantaggio per il socio.
Tali prestiti non hanno alcun costo di gestione per il socio e nemmeno nessun costo a operazione. Sono soggetti alla ritenuta erariale del 26% sugli interessi maturati. Il tasso del prestito normale può essere variato dal Consiglio di Amministrazione mentre i prestiti vincolati hanno il tasso garantito fino alla scadenza del contratto. 

 

Tipologia

Prestito

Importo minimo

del versamento

Tasso lordo

annuo applicato

Scadenza

Capitalizzazione

degli interessi

Prestito normale 100 € 1,3% nessuna annuale
Vincolato 2 anni 5000 € 1,7% 2 anni alla scadenza
Vincolato 3 anni 5000 € 2,2% 3 anni alla scadenza

                                 Tassi in vigore dal 1.10.2016

Se il socio richiede l’anticipata restituzione della somma (nei casi di prestiti vincolati) avrà diritto, sulla somma anticipatamente restituita, agli interessi ricalcolati al tasso corrispondente al periodo temporale per il quale il finanziamento è stato mantenuto.

Per maggiori informazioni contattare la direttrice o il presidente.
andamento prestito soci

 

Scarica il Regolamento dei prestiti da socio 

Fac simile contratti: Non Vincolato - Vincolato a 24 Mesi - Vincolato a 36 Mesi